La cultura del calcestruzzo tra rigenerazione urbana e transizione ecologica

Evento esterno per i cui crediti è necessario presentare autocertificaizone come descritto al seguente link: https://www.ordinegeologicalabria.it/schede/regolamento-apc-e-modulistica-autocertificazione-ai-sensi-del-dpr-445-2000_2471/


Il Consiglio Nazionale dei Geologi organizza, con il contributo di Penetron Italia e con il Patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica, Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Rete Professioni Tecniche ed Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale, il webinar:
“La cultura del calcestruzzo tra rigenerazione urbana e transizione ecologica”
All’evento parteciperanno autorevoli relatori sul tema “Calcestruzzo”, considerato il protagonista di una nuova cultura del costruire.
Migliorare la durabilità, la sicurezza e l’eco-compatibilità delle costruzioni in calcestruzzo, tra i principali temi su cui professionisti e mondo accademico si confronteranno.
Il webinar, gratuito, è aperto non solo ai professionisti Geologi ma a tutti gli operatori interessati alle tematiche trattate.
Le domande di partecipazione verranno accettate fino all’esaurimento delle 3000 connessioni disponibili.


Crediti formativi:
Geologi – La partecipazione al convegno darà diritto all’acquisizione di n. 5 crediti formativi se verrà rilevata una connessione all’evento superiore all’80% della durata del webinar. I crediti formativi saranno caricati direttamente dalla Segreteria organizzativa del CNG sulla piattaforma WebGeo entro 30/40 giorni dalla data di conclusione dell’evento.
Ingegneri e Architetti – in fase di accreditamento.
Gli attestati di partecipazione, per i geologi non validi ai fini del riconoscimento dei crediti formativipotranno essere richiesti inviando una email a: maristella.becattini@cngeologi.it
Il Programma dei lavori in formato pdf
Iscrizioni: A breve pubblicheremo il link per la registrazione

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy