EPAP - Regolamento per l'attuazione delle attività statutarie

COMUNICAZIONE AGLI ISCRITTI
 

Precisazioni sul nuovo regolamento per l’attuazione delle attività statutarie dell’EPAP.
 
Com’è noto, sabato 16 aprile 2022 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale - Serie Generale n. 90 l’approvazione del nuovo Regolamento Statutario dell’EPAP (cfr. Delibera n. 17, adottata dal Consiglio di Indirizzo Generale EPAP in data 28 aprile 2021, concernente modifiche al Regolamento per l'attuazione delle attività statutarie), che prevede, tra l’altro, l’incremento dal 2% al 4% del contributo integrativo dovuto dai committenti pubblici e privati.

Pertanto, dal 16 aprile, nei dati di fatturazione, dovrà essere riportato (a carico del cliente) non più il 2% ma il 4% del contributo di cassa integrativo EPAP.

Tale incremento sarà completamente riversato sul montante contributivo degli iscritti e, quindi, contribuirà a incrementare le prestazioni pensionistiche. Per tale motivo, contrariamente a quanto previsto dal precedente regolamento, il contributo del 4% si applica, nell’ambito di una prestazione unitaria, anche tra iscritti della stessa Cassa, pur prevedendo un meccanismo di “compensazione” nel modello 2.

Come indicato al comma 9, le aliquote contributive volontarie a titolo di contributo soggettivo sono state rideterminate in maniera estensiva (12% - 14% - 16% - 18% - 20% - 25% - 30% - 40% - 50% - 60% - 80%), e si è proceduto alla rivisitazione del sistema sanzionatorio prevedendo il cosiddetto “ravvedimento operoso”.

Si rimanda al sito dell’EPAP per gli approfondimenti del caso.
https://www.epap.it/regolamento-per-lattuazione-delle-attivita-statutarie-comunicato-del-presidente/